Vai al contenuto principale

Sfide creative

Quadrati di vario colore
Creatività (o confusione) di colori

Il rapporto tra invecchiamento e creatività non è semplice: da una parte si può fare di meno perché si ha meno tempo a disposizione, dall'altra si può osare in misura maggiore poiché si è più autonomi nel contesto sociale[1. il tuo mondo s'ingrandisce e le idee smettono di essere tagliate con l'accetta].

Data la mia natura riservata il cambio si è rivelato vantaggioso per me. Infatti mi è ora possibile buttarmi su alcuni passatempi creativi che avevo sempre evitato. Infatti sono interessato a molte espressioni artistiche, ma portato per assolutamente nessuna. Più che il giudizio della gente, mi fermava la convinzione che valesse la pena provare solo si è bravi:

o sei un artista vero o sei semplicemente un pirla che fa finta di esserlo.

Penso che sia un problema comune nell'adolescenza.

Ora che non sono più adolescente da un pezzo, sono cosciente del fatto che non sarò mai un professionista del settore, ma va bene così. Anche se non si vive di sola arte ciò non significa che non si possa fare qualcosa di buono, o che non ci si possa divertire.

In particolare vorrei cimentarmi in tre sfide creative: imparare a creare grafiche, scrivere racconti e creare un programma a sorgente aperto. Con una sola regola: che sia qualcosa di differente dal solito, perché si può essere mediocri, ma mai banali.

Pubblicazione