Le 13 bandiere più interessanti

Ci sono molte ottime bandiere, sia in base a criteri grafici che storici, vediamone alcune.

Bandiere di Stati attuali o storici

Bandiera di Città del Vaticano
Bandiera di Città del Vaticano

La bandiere di Città del Vaticano è interessante sia perché una delle uniche due bandiere quadrate del mondo, sia perché non segue le regole dell’araldica di proposito. Per dimostrare che il Papa può fare ciò che vuole usa bianco e giallo assieme, che sarebbe contro le regole araldiche. Questo è il modo in cui i Papa fanno i ribelli.

Bandiera del Marocco
Bandiera del Marocco
Bandiera di Israele
Bandiera di Israele

Le bandiere del Marocco e di Israele sono interessanti perché entrambe mostrano qualcosa che sembra una stella, ma non lo sono (la prima è un pentagramma, la seconda un esagramma).

Bandiera navale militare del Giappone
Bandiera navale militare del Giappone

La normale bandiera del Giappone è di per sé interessante per il suo valore simbolico del Paese del Sol Levante. Ma la bandiera navale è ancora più rappresentativa del Paese ed è anche più bella.

Bandiera della Repubblica di Venezia
Bandiera della Repubblica di Venezia


La bandiera della Repubblica di Venezia è straordinariamente bella, piena di simbolismo e complicata. In più tutti possono avere aquile o leoni, ma solo Venezia ha un leone alato, il simbolo di San Marco.

Bandiera del Burundi
Bandiera del Burundi

La bandiera del Burundi è bella e ha 3 stelle a sei punte.

Bandiera di Barbados
Bandiera di Barbados

La bandiera delle Barbados è interessante perché dimostra come si poss rendere affascinante una bandiera pur con elementi semplici. Il tricolore è ben noto, ma aggiungerci il tridente di Poseidone le dà una certa eleganza. E assomiglia ad una Maserati.

Cose simili a bandiere

Esempio di vessillo di una legione Romana
Esempio di vessillo di una legione Romana

Benché tecnicamente non siano bandiere, ma vessilli (simboli che venivano usati prima delle bandiere per scopi simili), questa è l’origine di quello che è probabilmente il simbolo più comune del potere: l’aquila. Molti Paesi la mostrano nei loro emblemi, sigilli, stemmi.

L'ultima bandiera dell'Impero Ottomano
L’ultima bandiera dell’Impero Ottomano

La luna crescente e la stella erano già usati, e associati all’Impero Bizantino, ma oggi sono fortemente associati all’Islam, per via dell’Impero Ottomano.

Emblema della dinastia dei Paleologi
Emblema della dinastia dei Paleologi
Stendardo del Sacro Romano Impero
Stendardo del Sacro Romano Impero

L’aquila bicipite è un altro simbolo comune, usualmente associato con il controllo o la legittimità sia in materia di potere religioso che civile. Fu diffuso dall’Impero Bizantino e il Sacro Romano Impero. Tecnicamente non erano bandiere, ma simboli dinastici, emblemi o vessilli.

Bandiere di entità subnazionali

Bandiera della Sicilia
Bandiera della Sicilia

La bandiera ha una triscele, comunemente chiamata anche trinacria, lo storico simbolo della Sicilia. Si tratta della raffigurazione di un essere con tre gambe e la testa della Medusa. L’inclusione della Medusa al centro implica la protezioen della dea Atena, che indossava il simbolo della Gorgone sulla sua egida.

Bandiera della Baviera
Bandiera della Baviera

La Baviera ha due versioni della sua bandiera. Quella cosiddetta con i diamanti è la più interessante ed ha un gran bel colore.

Rispondi