Endonimi, esonimi e i Tedeschi sempre a creare problemi

I nomi di popoli e località possono essere qualificati come esonimi ed endonimi. Un esonimo è un nome usato da abitanti al di fuori della regione o esterni al popolo, mentre un endonimo è un nome usato dagli abitanti locali.

Bisogna osservare due cose importanti:

  • per gli esonomi ho detto un nome, non il nome, perché potrebbero essere più gruppi locali
  • questa classificazione non è legata al grado di parentela o similitudine delle parole. Per esempio, London è l’endonimo della capitale del Regno Unito, e Londra è l’esonimo in italiano. Anche se Londra è chiaramente derivato da London, rimane un esonimo.

I tedeschi di Germania

In italiano un caso interessante di questa serie di nomi differenti è quello riguardante i Tedeschi e la Germania. Il nome del popolo deriva dall’endonimo locale (i.e., Deutsch), mentre il nome dello Stato deriva da un esonimo latino (i.e., Germania).

Perché questo è accaduto? Non c’è una risposta ufficiale della storiografia, ma possiamo fare delle ragionevoli ipotesi. I Tedeschi esistono da prima che esistesse la Germania e hanno interagito con gli Italiani, e i nostri antenati, in molte occasioni.

La terra di Germania

I Romani li chiamavano Popoli Germanici. C’erano diversi popoli, o tribù, cugini inclusi in questa classificazione, inclusi i Franchi, che poi occuperanno la Francia. Quindi per i Romani, la Germania indicava una terra, ma non un popolo in particolare, quanto una collezione di popoli con cui i romani interagivano individualmente. Quindi una tribù poteva essere un alleato, mentre un’altra un nemico.

I popoli tedeschi

Tedesco invece è un concetto medievale e, ancora una volta, era usato per indicare un gruppo di popoli, ma questa volta dai Tedeschi stessi. Ovvero indicava dei popoli che parlavano una varietà di linguaggi, oggi li chiameremmo dialetti, che erano più o meno unificati nel Sacro Romano Impero. Ovviamente i Tedeschi usavano la parola Deutsch (i.e., il popolo), di cui tedesco è la versione italiana. Gli Italiani non interagivano direttamente con i singoli popoli, ma con il gruppo per intero. Ad esempio, combattevano contro gli imperatori che erano in grado di ottenere uno stretto controllo del Sacro Romano Impero. In altre parole, gli Italiani non combattevano contro i Bavaresi, ma contro i Tedeschi.

La sintesi moderna

Nell’era moderna i Tedeschi iniziarono un movimento di unificazione che finì con una lunga lotta tra Austria e Prussia per la guida dei popoli tedeschi. Alla fine vinse la Prussia, e quindi si formò la Germania, ma i due stati rimasero amici. Anche questo fatto ha contributo all’ambivalenza della parola tedeschi. Si poteva essere tedesco, senza essere abitante della Germania.

Dato che l’ambivalenza si è risolta solo recentemente, la parola Germania è rimasta per indicare la terra, mentre quella di Tedeschi per indicare il popolo e il linguaggio.

Questa varietà della terminologia non è unica. Per esempio si può vedere per Israele, lo stato, gli Ebrei, il popolo, e l’ebraico il linguaggio. Il tutto è ancor più vario in inglese:

  • Israel è lo stato
  • Jews il popolo
  • Hebrew il linguaggio

Rispondi